SEO Search Engine Optimization

Naturalmente in ALTO!

SEO search engine optimization o SEM search engine marketing? Facciamo subito chiarezza!

 

Le attività SEO vengono svolte all'interno del sito web, il SEO Specialist agisce su un'insieme di parametri al fine di ottenere un ottimo posizionamento all'interno dei risultati dei motori di ricerca, detto posizionamento naturale.

 

Il SEM Specialist agisce all'esterno del sito web, mette in atto tutte quelle attività di marketing al fine di far crescere la popolarità del sito ed aumentare il traffico delle visite, campagne pubblicitarie, post su blog, azioni sui social, ecc.

 

A grandi linee, ...come funziona il SEO e come ottenere un buon posizionamento nei risultati di ricerca?

 

Quando un potenziale cliente cerca un prodotto/servizio mediante i motori di ricerca "Google", compone una query, un insieme di parole che fungono da filtro, in grado di selezionare solo i siti che per titoli e contenuti corrispondano ai criteri di ricerca.

 

Se esaminiamo dieci utenti che cercano lo stesso prodotto/servizio vedremo che le query composte da ognuno sicuramente saranno diverse tra loro, quindi anche i risultati di ricerca saranno diversi.

Riassumendo, ad ogni specifica ricerca corrisponderanno specifici risultati, quindi quando sentiamo "io sono in prima pagina" ci dobbiamo domandare... con quale query di ricerca?

 

Per ottenere un buon posizionamento nei risultati di ricerca, dobbiamo prendere in esame numerose variabili;

 

Siti web con protocollo https. Con un Sito https, oltre a tutti i vantaggi in termini di sicurezza, otteniamo un ranking più elevato nei risultati dei motori di ricerca, comunicazione ufficiale di Google del 6 agosto 2014.

 

Il nuovo algoritmo di Google, attivo dal 21 aprile 2015, che favorirà il posizionamento dei siti mobile-friendly, cioè, siti ottimizzati per la navigazione da dispositivi mobili, come smartphone e tablet. 

I Siti che non supereranno il "Test di Compatibilità con dispositivi mobili" perderanno posizionamento all'interno della SERP (Search Engine Results Page).

 

Sono fondamentali; la scelta del Dominio e delle parole che formano il titolo del sito, (visibili nei risultati di ricerca), i titoli H1, H2, H3, gli argomenti attinenti i titoli H1, H2, H3, la lunghezza ed i contenuti dei titoli per la finalità SEO, la composizione di testi originali, la distribuzione dei testi, la costruzione della sitemap, la corretta gestione dei link esterni, la distribuzione delle aree e la facilità di navigazione da parte dei nostri potenziali clienti al fine di non incorrere nella frequenza di rimbalzo.

I Meta description non influiscono direttamente sul miglioramento del posizionamento, ma agiscono in modo indiretto facendo leva sui visitatori.

E' importante utilizzare parole chiave che abbiano un alto volume di ricerca su statistica annuale, per tali statistiche sono disponibili strumenti di pianificazione delle parole chiave, esempio gli strumenti messi a disposizione da Google AdWords.

 

E' dato certo che Google monitora costantemente i siti sulla rete, valorizzando quelli in costante "movimento" rispetto a quelli che soavemente "dormono" sognando di ottenere visibilità con il minimo sforzo.

Una delle regole d'oro in termini SEO, è aggiornare frequentemente il proprio sito web, azione indispensabile per ottenere maggiore visibilità sui motori di ricerca.

 

Altri argomenti interessanti sono; il Viral Marketing, la possibilità di condividere il proprio Sito web all'interno dei social, Libro degli Ospiti e Blog strutturati all'interno del proprio sito.

 

Inoltre è da tenere presente il numero di attività concorrenti sulla rete e la loro distribuzione sul territorio.

 

Al fine di monitorare nel tempo l'indicizzazione del sito web, è consigliabile attivare la Google Search Console, piattaforma di Google finalizzata alle attività SEO, permette di comunicare con i robot di Google, ottenendo importanti dati sull'indicizzazione del sito web e segnalazioni di eventuali errori e problemi.

Inoltre è possibile apportare e segnalare a Google tutte le eventuali correzioni necessarie per una corretta indicizzazione, compreso l'invio della sitemap.xml del proprio sito web.

edito da Luciano Soldatini

Testo aggiornato il 04 luglio 2016

Scrivi commento

Commenti: 0