Schema di luci Still life

Schema di luci Still life

Nella fotografia l'illuminazione è tutto, a poco serve un'attrezzatura professionale senza saper gestire le fonti luminose. 

 

Torce flash, illuminatori a LED, diffusori, riflettori, filtri, tutti componenti fondamentali per ottenere lo scatto desiderato, vediamo come usarli!

Le torce flash offrono una grande potenza, possono essere utilizzate anche in esterni e sono basilari quando vogliamo "congelare" la scena.

Lo schema tipico per un ritratto è composto da una luce principale "main light", da una luce di riempimento o schiarita, da una luce di separazione e, se necessaria, una luce di sfondo.

 

La luce di schiarita generalmente viene regolata di uno stop in meno di quella principale, la luce di separazione 2/3 di stop in meno di quella di schiarita, quella di sfondo 1/3 di stop in meno di quella di separazione.

 

Per i prodotti è consigliabile l'utilizzo di illuminatori a LED ad alta resa cromatica con temperatura a 5.500 Kelvin, sicuramente darà un risultato più "prevedibile".

 

Per lo Still life non c'è uno schema tipico, deve essere studiato in base alla tipologia del prodotto, per esempio un prodotto con alta riflessione avrà bisogno di uno schema di luci completamente differente rispetto ad un prodotto non riflettente.

 

Ogni luce che entra in gioco allo schema base genererà degli effetti particolari, ottenendo così risultati completamente diversi. 

 

Le tre immagini di seguito adottano lo stesso schema di illuminazione, luce principale, luce di schiarita e luce di sfondo, sono stati ottenuti tre risultati diversi modificando solo impostazione della luce di sfondo.

Scrivi commento

Commenti: 0